stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Salmour
Stai navigando in : Le News
Ordinanza di chiusura notturna di giardini e parchi giochi pubblici.

IL   SINDACO

- CONSIDERATO l’attuale contesto storico di emergenza energetica e di crisi nell’approvvigionamento delle risorse energetiche sullo scenario europeo mondiale che portano a riconsiderare, anche a livello locale e in vista del utilizzo razionale delle risorse.
- CONSIDERATI quelli erogati da questo ente e tra tutti quelli relativi agli spazi pubblici e al loro utilizzo, in primis quelli relative alle aree verdi e destinate a giochi, ad oggi utilizzabili 24 ore su 24.
- RITENUTO che in una visione complessiva dei servizi, questi, per il tipo di utilizzo prevalentemente diurno, siano quelli che sono passibili di razionalizzazione, in particolare nella limitazione del loro utilizzo alla fascia diurna, momento nel quale vengono effettivamente utilizzati, consentendo così risparmi dovuto al recupero di risorse ad oggi destinate all’illuminazione pubblica delle aree.
- VISTO l’art. 50 del del D.Lgs. 18/08/2000 n. 267 e s.m.i. T.U.ENTI LOCALI, in particolare  il comma 5 laddove viene previsto che ". . . in caso di emergenze sanitarie o di igiene pubblica a carattere esclusivamente locale le ordinanze contingibili e urgenti sono adottate dal sindaco, quale rappresentante della comunità locale. Le medesime ordinanze sono adottate dal sindaco, quale rappresentante della comunità locale, in relazione all'urgente necessità di interventi volti a superare situazioni di grave incuria o degrado del territorio, dell'ambiente e del patrimonio culturale o di pregiudizio del decoro e della vivibilità urbana, con particolare riferimento alle esigenze di tutela della tranquillità e del riposo dei residenti, anche intervenendo in materia di orari di vendita, anche per asporto, e di somministrazione di bevande alcoliche e superalcoliche. Negli altri casi l'adozione dei provvedimenti d'urgenza ivi compresa la costituzione di centri e organismi di referenza o assistenza, spetta allo Stato o alle regioni in ragione della dimensione dell'emergenza e dell'eventuale interessamento di più ambiti territoriali regionali." e il comma 7 "Il sindaco, altresì, coordina e riorganizza, sulla base degli indirizzi espressi dal consiglio comunale e nell'ambito dei criteri eventualmente indicati dalla regione, gli orari degli esercizi commerciali, dei pubblici esercizi e dei servizi pubblici, nonché, d'intesa con i responsabili territorialmente competenti delle amministrazioni interessate, gli orari di apertura al pubblico degli uffici pubblici localizzati nel territorio, al fine di armonizzare l'espletamento dei servizi con le esigenze complessive e generali degli utenti." 
- CONSIDERATO necessario  nelle more di istituzione e/o modifica del regolamento comunale disciplinante l’organizzazione e utilizzo delle aree pubbliche  regolamentare l’utilizzo delle aree pubbliche destinate a verde, spazi ricreativi e giochi.
- CONSIDERATO altresì necessario tutelare la salute pubblica vietando l’accesso a tale aree in assenza di adeguate attrezzature.
- RITENUTO necessario, al fine di tutelare la salute pubblica e l’incolumità dei cittadini, provvedere in merito adottando le soluzioni più  idonee.
- RITENUTO di organizzare tali servizi pubblici secondo quanto concesso all’autorità comunale
- VISTA la propria competenza in merito.
- VISTO l’art. 50 e s.s. del D.Lgs. 18/08/2000 n. 267 e s.m.i. T.U.ENTI LOCALI.

ORDINA

- La regolamentazione delle seguenti aree pubbliche a partire dalla data odierna e fino alla adozione di apposita regolamentazione comunale come segue:
- L’area denominata Parco Giochi sita in via delle Aie consentendo l’utilizzo dall’alba al tramonto e vietando l’accesso nel periodo restante della giornata

- Che verrà data adeguata informazione mediante l’affissione di cartellonistica con gli estremi del provvedimento amministrativo ordinante la regolamentazione anticipando tutto nell’immediatezza con affissione di copia della presente ordinanza.
- Di dare notizia pubblica alla presente ordinanza con affissione all’albo pretorio comunale, sul sito internet e con i maggiori mezzi di stampa.
- Di comunicare copia della presente ordinanza al comando di polizia locale dell’Unione del Fossanese e alla Stazione dei Carabinieri di Fossano, per l’opportuna conoscenza.

Contro la presente ordinanza e' ammesso ricorso al competente Tribunale Amministrativo Regionale , ai sensi della art. 2 lett. b della Legge 6.12.1971 n. 1034 oppure in via alternativa ricorso al Presidente della Repubblica in applicazione all 'art. 8 del DPR del 24.11.1971 n. 1199 . 

Salmour li, 5/10/2002

                                                                                             IL SINDACO
                                                                                 Prof. Roberto SALVATORE
                                                                                             firmato in originale

ORDINANZA DEL SINDACO
   Le news
Comune di Salmour - Via Vittorio Emanuele, 1 - 12040 Salmour (CN)
  Tel: 0172.649182   Fax: 0172.649127
  Codice Fiscale: 00367410040   Partita IVA: 00367410040
  P.E.C.: salmour@cert.ruparpiemonte.it   Email: salmour@ruparpiemonte.it